Che significa il termine Battesimo?

 

Le parole “battesimo” e “battezzare” derivano dal greco (βάπτισμα, βαπτίζειν), dove la radice corrispondente indica “immergere nell’acqua”.

Giovanni 6,41-59

43 Gesù rispose loro: «Non mormorate tra di voi. 44 Nessuno può venire a me se non lo attira il Padre, che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. 45 È scritto nei profeti:

“Saranno tutti istruiti da Dio”.

Se siete Cristiani un rito fondamentale è stato il battesimo. Adesso il rito del battessimo e ben differente se siete “cattolici” o siete parte di una chiesa “protestante” …

Il rito del Battesimo nella chiesa Cattolica si fa poco tempo dopo la nascita del neonato, il sacerdote versa dell’acqua sulla Fronte del Neonato… questo sancisce l’entrata nella Chiesa Cattolica e secondo la liturgia la cancellazione del peccato Originale…

Nelle chiese protestanti normalmente si seguono le indicazioni del Vangelo e degli atti e lettere degli Apostoli… ma ognuno segue delle sue vie…

Adesso non è mio compito spiegare o definire il comportamento di altre “chiese”. Il mio compito è di trasmettere a Voi la parola di Dio e poi ognuno di voi come è scritto…

Atti 17,10-14

11 Or questi erano di sentimenti più nobili di quelli di Tessalonica, perché ricevettero la Parola con ogni premura, esaminando ogni giorno le Scritture per vedere se le cose stavano così. 12 Molti di loro, dunque, credettero, e così pure un gran numero di nobildonne greche e di uomini.

 

Ecco quello che dovete fare Pregare Dio e Studiare la sua parola perché è solo da Lui che avrete la verità….

Il Battesimo  nominato per la prima volta nel vangelo è riportato da tutti gli evangelisti.

…. Nell’anno quindicesimo dell’impero di Tiberio Cesare, quando Ponzio Pilato era governatore della Giudea, ed Erode tetrarca della Galilea, e Filippo, suo fratello, tetrarca dell’Iturea e della Traconitide, e Lisania tetrarca dell’Abilene….

….. Ed egli andò per tutta la regione intorno al Giordano, predicando un battesimo di ravvedimento per il perdono dei peccati….

…  come sta scritto nel libro delle parole del profeta Isaia, che dice: «Ecco la voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri.

….  Ogni burrone sarà riempito, ogni monte e ogni colle sarà abbassato; le vie tortuose diverranno diritte e quelle impervie, spianate….

….e ogni creatura vedrà la salvezza di Dio”»….

…Giovanni rispose, dicendo a tutti: «Io vi battezzo in acqua; ma viene colui che è più forte di me, al quale io non son degno di sciogliere il legaccio dei calzari. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco….

Giovanni battezzava nel fiume e anche Gesù andò da lui per farsi Battezzare…

Ora, mentre tutto il popolo si faceva battezzare, anche Gesù fu battezzato; e, mentre pregava, si aprì il cielo…e lo Spirito Santo scese su di lui in forma corporea, come una colomba; e venne una voce dal cielo: «Tu sei il mio diletto Figlio; in te mi sono compiaciuto»…

Abbiamo a questo punto due eventi importanti :

Il Battesimo di Giovanni e la Discesa dello Spirito Santo…

Quindi abbiamo un Battesimo in Acqua ….

Giovani disse “egli vi Battezzerà in Spirito Santo…” quindi questo ci pone due Domande

Il battesimo in Acqua e ancora da Fare e Comandato?
Gli apostoli e i Primi Cristiani dopo che Gesù ascese la cielo quale battesimo ricevettero?

Adesso abbaiamo una scrittura che dice :

98. Dagli Atti degli Apostoli.    1, 3-8

Ai suoi Apostoli Gesù si mostrò vivo, dopo la sua passione, con molte prove, apparendo loro per quaranta giorni e parlando del regno di Dio.

Mentre si trovava a tavola con essi, ordinò loro di non allontanarsi da Gerusalemme, ma di attendere che si adempisse la promessa del Padre «quella, disse, che voi avete udito da me: Giovanni ha battezzato con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo, fra non molti giorni».

Così venuti si a trovare insieme gli domandarono: «Signore, è questo il tempo in cui ricostituirai il regno di Israele?». Ma egli rispose: «Non spetta a voi conoscere i tempi e i momenti che il Padre ha riservato alla sua scelta, ma avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni a Gerusalemme, in tutta la Giudèa e la Samarìa e fino agli estremi confini della terra».

  1. Dagli Atti degli Apostoli. 2, 1-6.14.22-23.32-33

Mentre il giorno di Pentecoste stava per finire, gli Apostoli si trovavano tutti insieme nello stesso luogo. Venne all’improvviso dal cielo un rombo, come di vento che si abbatte gagliardo, e riempì tutta la casa dove si trovavano. Apparvero loro lingue come di fuoco che si dividevano e si posarono su ciascuno di loro; ed essi furono tutti pieni di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue come lo Spirito dava loro il potere d’esprimersi.

Si trovavano allora in Gerusalemme Giudèi osservanti di ogni nazione che è sotto il cielo. Venuto quel fragore, la folla si radunò e rimase sbigottita perché ciascuno li sentiva parlare la propria lingua.

Allora Pietro, levatosi in piedi con gli altri Undici, parlò a voce alta così: «Uomini di Giudèa, e voi tutti che vi trovate a Gerusalemme, vi sia ben noto questo e fate attenzione alle mie parole: Gesù di Nàzaret – uomo accreditato da Dio presso di voi per mezzo di miracoli, prodigi e segni, che Dio stesso operò fra di voi per opera sua, come voi ben sapete -, dopo che, secondo il prestabilito disegno e la prescienza di Dio, fu consegnato a voi, voi l’avete inchiodato sulla croce per mano di empi e l’avete ucciso. Questo Gesù, Dio l’ha risuscitato e noi tutti ne siamo testimoni. Innalzato pertanto alla destra di Dio e dopo aver ricevuto dal Padre lo Spirito Santo che egli aveva promesso, lo ha effuso, come voi stessi potete vedere e udire».



QUINDI SECONDO LA SCRITTURA … Gli Apostoli e i primi Fedeli ….” Giovanni ha battezzato con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo..” non sono stati battezzati in acqua.

Ma dobbiamo chiarire che molti dei Fedeli di Gesù era stati discepoli di Giovanni o suoi ammiratori ed erano stati battezzati da Giovanni….

Adesso dobbiamo rispondere a questa prima domanda:

LA CHIESA TERRENA DEVE BATTEZZARE IN ACQUA?

La risposta è Si ma questo è solo un “gesto simbolico” privo di efficacia nel essere e divenire membri della Chiesa Spirituale!

Allora perché farlo?

Cominciamo dal inizio.

Nessuno può venire a me se non lo attira il Padre, che mi ha mandato…

Quindi Gesù afferma che nessun essere umano può “andare da Lui”… di sua volontà!

Ma cosa significa “andare da Lui” ci sono milioni di persone che sono nelle chiese Cristiane, che pregano e Credono in Cristo…

Gesù affermò che è più facile per un cammello passare attraverso la cruna di un ago, che per un ricco entrare nel regno di Dio… Adesso tale insegnamento non si riferisce solo ad una Ricchezza economica ma al pensiero umano

Un altro dei discepoli gli disse: «Signore, permettimi di andare prima a seppellire mio padre»… Ma Gesù gli disse: «Seguimi e lascia che i morti seppelliscano i loro morti».

Queste frasi dette da Gesù sono apparentemente crudeli… ma ci trasmettono qualcosa di profondo.

Le persone sono attratte dalla Figura di Gesù e dalle sue parole… esattamente come lo erano le folle che lo seguivano, quelle persone non erano “chiamate” e non potevano comprendere oltre la loro percezione Fisica. Una volta ascoltato Gesù Tornavano alla loro vita di sempre non cambiava nel loro intimo. Se vi promettono consolazione e amore, se vi dicono che troverete pace ed armonia e una protezione dal mondo… non ha importanza chi pronunci queste parole, se credete che quella persona lo possa fare, se credete che quel gruppo di persone lo possono fare le seguirete e crederete in loro…

Ma questa è una bugia ESSERE IN LUI e ben altra cosa.. non è un fatto esteriore ma interiore un cambiamento radicale nel proprio essere più intimo…

1Pietro 3,21

Quest’acqua, come immagine del Battesimo, ora salva anche voi; non porta via la sporcizia del corpo, ma è invocazione di salvezza rivolta a Dio da parte di una buona coscienza, in virtù della risurrezione di Gesù Cristo.
Colossesi 2,12

con lui sepolti nel Battesimo, con lui siete anche risorti mediante la fede nella potenza di Dio, che lo ha risuscitato dai morti…

Romani 6,4

Per mezzo del Battesimo dunque siamo stati sepolti insieme a lui nella morte affinché, come Cristo fu risuscitato dai morti per mezzo della gloria del Padre, così anche noi possiamo camminare in una vita nuova.

Marco 1,4

vi fu Giovanni, che battezzava nel deserto e proclamava un Battesimo di conversione per il perdono dei peccati.

Facciamo una domanda semplice: Perché Dio chiama solo alcuni? Se Dio vuole stabilire la Sua Via su questa terra perché non chiama una moltitudine…? Eppure la realtà e che la vera Chiesa di Dio è Piccola!

adesso andiamo ad una altra scrittura …

Giacomo

2 Considerate una grande gioia, fratelli miei, quando vi trovate di fronte a prove di vario genere, 3 sapendo che la prova della vostra fede produce costanza. 4 E la costanza compia in voi un’opera perfetta, affinché siate perfetti e completi, in nulla mancanti. 5 Ma se qualcuno di voi manca di sapienza, la chieda a Dio che dona a tutti liberamente senza rimproverare, e gli sarà data. 6 Ma la chieda con fede senza dubitare, perché chi dubita è simile all’onda del mare, agitata dal vento e spinta qua e là. 7 Non pensi infatti un tal uomo di ricevere qualcosa dal Signore, 8 perché è un uomo dal cuore doppio, instabile in tutte le sue vie. 9 Or il fratello di umili condizioni si glori della sua elevazione, 10 e il ricco del suo abbassamento, perché passerà come un fiore di erba. 11 Infatti, come si leva il sole col suo calore ardente e fa seccare l’erba, e il suo fiore cade e la bellezza del suo aspetto perisce, così anche il ricco appassirà nelle sue imprese. 12 Beato l’uomo che persevera nella prova, perché, uscendone approvato, riceverà la corona della vita, che il Signore ha promesso a coloro che l’amano. 13 Nessuno, quando è tentato dica: «Io sono tentato da Dio», perché Dio non può essere tentato dal male, ed egli stesso non tenta nessuno. 14 Ciascuno invece è tentato quando è trascinato e adescato dalla propria concupiscenza. 15 Poi, quando la concupiscenza ha concepito, partorisce il peccato e il peccato, quando è consumato, genera la morte. 16 Non lasciatevi ingannare, fratelli miei carissimi; 17 ogni buona donazione e ogni dono perfetto vengono dall’alto e discendono dal Padre dei lumi, presso il quale non vi è mutamento né ombra di rivolgimento. 18 Egli ci ha generati di sua volontà mediante la parola di verità, affinché siamo in certo modo le primizie delle sue creature.

1Pietro 4

1 Poiché dunque Cristo ha sofferto per noi nella carne, armatevi anche voi del medesimo pensiero, perché chi ha sofferto nella carne ha smesso di peccare, 2 per vivere il tempo che resta nella carne non più nelle passioni degli uomini, ma secondo la volontà di Dio. 3 Basta a noi infatti il tempo della vita che abbiamo trascorso a soddisfare le cose desiderate dai gentili….. 12 Carissimi, non lasciatevi disorientare per la prova di fuoco che è in atto in mezzo a voi per provarvi, come se vi accadesse qualcosa di strano. 13 Ma, nella misura in cui partecipate alle sofferenze di Cristo, rallegratevi, perché anche nella manifestazione della sua gloria possiate rallegrarvi ed esultare. 14 Se siete vituperati per il nome di Cristo, beati voi, poiché lo Spirito di gloria e lo Spirito di Dio riposa su di voi; da parte loro egli è bestemmiato, ma da parte vostra egli è glorificato.

Ecco cari amici e fratelli e sorelle… Essere in LUI significa un Battesimo di conversione. Essere consapevoli di Uscire dal MONDO ed entrare nel mondo Di Cristo Dio…

Essere consapevoli di Non entrare in un modo di “privilegiati” dove si ha una via spianata alla Felicità ed al benessere… Abbracciare la Via di Cristo significa entrare nel suo Esercito USCIRE DAL MONDO che non segue la sua Via e le sue leggi… ma Morire alle sue leggi e Risorgere nella legge di Cristo Dio…

 


Romani 6,4 Per mezzo del Battesimo dunque siamo stati sepolti insieme a lui nella morte affinché, come Cristo fu risuscitato dai morti per mezzo della gloria del Padre, così anche noi possiamo camminare in una vita nuova.



Ecco il simbolismo del battesimo la comprensione l’ accettazione di una nuova Via, questo comporta un pentimento profondo … Il pentimento richiede un potente mutamento di cuore questa comprensione e molto dolorosa infatti la nostra natura umana ci ha guidato sulle sue leggi e sulle sue verità… e su questo abbiamo costruito la nostra vita… Abbiamo costruito con essa gli affetti, le amicizie il lavoro.. Poi Dio ci Chiama e ci apre la mente alla Verità Divina e questa va quasi sempre in conflitto con la Verità e il modo di vivere che abbiamo osservato fino ad oggi…

Il ruolo della legge

Ro 5:20; 3:19-20; 4:15; Ga 3:21-22

7 Che cosa diremo dunque? La legge è peccato? No di certo! Anzi, io non avrei conosciuto il peccato se non per mezzo della legge; poiché non avrei conosciuto la concupiscenza, se la legge non avesse detto: «Non concupire»…

Ga 5:16-25; Ro 8:1-4

14 Sappiamo infatti che la legge è spirituale; ma io sono carnale, venduto schiavo al peccato.

Ecco la cosa più difficile di ogni essere umano, sconfiggere il proprio orgoglio e dover ammettere di essere “un peccatore, di aver seguito la legge della carne e la legge umana”…

Questa consapevolezza produce la voglia di “essere una persona nuova” Morire e risorgere abbandonando la Via “del Peccato e aprendo alla via di Dio” ma questo nuovo percorso comporta un profondo mutamento nelle relazioni e nelle azioni.

Un esempio banale … in ufficio avete una fotocopiatrice e di proprietà della azienda per cui lavorate. Dovete fare una fotocopia di una vostra bolletta della luce da portare in un ufficio. La normalità e alzarsi e fare una fotocopia…. Ma …. La fotocopiatrice non è vostra, ne la carta, ne la corrente che usa… Quella attrezzatura ha un costo e quel costo è pagato dalla azienda per cui lavorate e per fare le fotocopie necessarie alla azienda non Fotocopie Vostre Private! Avete chiesto il permesso di farle al proprietario della azienda che paga quella machina? Avete pagato il giusto costo di utilizzo? No vero.. non lo fa nessuno state “rubando!” si state rubando la corrente, i fogli e il toner che serve a stampare!!! Questo secondo la legge di Dio. Quante cose nella vostra vita si scontreranno con la legge di Dio e quella “la normalità” che avete avuto?…

Ecco che il Battesimo è un atto terreno che arriva dopo il tempo necessario alla comprensione di cosa comporta la Nuova Via… E’ un simbolo potente da cui Non si torna indietro…

Ma dopo essere stati Battezzati non siete membri della chiesa. Avete solo fatto un simbolismo.

Infatti il Vero ed unico Battesimo è quello dello Spirito Santo! Ma non esiste uomo sulla terra che lo può concedere.

 

Atti 9:17

Allora Anania andò, entrò in quella casa, gli impose le mani e disse: «Fratello Saulo, il Signore, quel Gesù che ti è apparso sulla strada per la quale venivi, mi ha mandato perché tu riacquisti la vista e sia riempito di Spirito Santo».

Atti 8:15

Essi andarono e pregarono per loro affinché ricevessero lo Spirito Santo;

Atti 2:38

E Pietro a loro: «Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo, per il perdono dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo.

Giovanni 14
25 Queste cose vi ho detto quando ero ancora tra voi. 26 Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto.



Quindi abbiamo una nuova rivelazione lo Spirito Santo è un Dono… Qualcuno deve pregare perché lo riceviate… e solo dopo averlo ricevuto lo Spirito Santo vi insegna e vi fa capire la parola di Dio…

Ricordate che Paolo era un dottore e conosceva le scritture molto bene ma solo dopo aver ricevuto lo Spirito Santo ne comprese la vera essenza e non solo gli fu Rivelata Tutta la verità del Vangelo che non era ancora stato scritto …

Quindi solo se DIO vi concede lo Spirito Santo sarete nella sua chiesa spirituale… il fatto che delle persone preghino per voi e “impongano le mani” e un gesto di “apparenza” … Nessuno su questa terra può sapere se Dio vi ha dato il dono dello Spirito Santo!

Infatti Dio vede il Vostro Cuore e Legge la vostra Mente e sa se siete veramente pentiti! Se non lo siete se egli legge in voi “dubbio” o un pentimento falso non vi concederà il suo Dono.

E’ una azione di profondo amore di Dio verso Di Voi.. Quando ricevete lo Spirito Santo non potete più tornare indietro. Gesù dice che la bestemmia contro lo Spirito Santo è l’unico peccato che non sarà perdonato, perché è un peccato eterno. Se abbiamo lo Spirito Santo abbiamo la comprensione Vera della Legge di Dio… Non siamo più accecati dalla Bugia di Satana… quindi siamo in grado di distinguere il vero bene dal vero male…

Se chiamiamo il bene male, che speranza abbiamo di pensare di aver fatto male?

Spieghiamo meglio questo concetto. Quando prendiamo una decisione qualsiasi essa si basa sulla nostra conoscenza ed esperienza. Quindi la definizione di Giusto e Sbagliato è strettamente legata alla nostra conoscenza. Prendiamo un Bambino non avendo ne conoscenza ne esperienza può fare molte cose che sono molto pericolose e anche mortali per la sua vita… Chi ha dei figli sa bene di cosa parlo.

Sono i genitori che “istruiscono” indicando i pericoli e “proibendo” azioni che spesso i bambini non possono comprendere se non quando diventano più grandi.

 

 

Lo Spirito Santo fa questo Ricordate Paolo? .. fu accecato sulla via di damasco e poi… 18 E improvvisamente gli caddero dagli occhi come delle squame e ricuperò la vista; fu subito battezzato…


Non riacquistò semplicemente la vista “ma gli caddero delle squame”! Capite? Voi potete leggere la Parola di Dio e imparala a memoria versetto per versetto ma avete delle squame che vi coprono gli occhi! Come Paolo che conosceva bene la legge Ebraica ma non Vedeva il suo profondo significato ne le sue verità… Adesso ascoltate le parole di Gesù…


Marco 4,1-20
10 Quando egli fu solo, quelli che gli stavano intorno con i dodici lo interrogarono sulle parabole. 11 Egli disse loro: «A voi è dato di conoscere il mistero del regno di Dio; ma a quelli che sono di fuori, tutto viene esposto in parabole, affinché: 12 “Vedendo, vedano sì, ma non discernano; udendo, odano sì, ma non comprendano; affinché non si convertano, e i peccati non siano loro perdonati”».

Avete compreso? Vi hanno detto che Gesù parlava in Parabole per far comprendere meglio i suoi insegnamenti ma invece lo faceva per non far capire!

ma concentriamoci su questa frase… A voi è dato di conoscere il mistero del regno di Dio… quindi a coloro che sono della Chiesa di Dio il significato delle Parabole è Svelato! Ma poi disse “13 Poi disse loro: «Non capite questa parabola? Come comprenderete tutte le altre parabole?” non erano in grado di comprendere! E sapete per quale motivo non avevano lo Spirito santo… “lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa…comprendete ora? E lo Spirito santo che vi apre gli occhi …. Ogni Parola, frase, passo della Bibbia diventa Viva e si svela nella sua verità Reale!

Adesso fino a quando i Vostri occhi non Vedono fino a quando la vostra mente non comprende la Verità Vera ogni vostra decisione è basata “sulla vostra verità” e quindi se errate non è colpa vostra ma della mancanza di conoscenza! Ma se Invece siete ben consapevoli della Verità? Se sapete con Certezza che quella azione e malvagia e la fate lo stesso? Adesso Avere la conoscenza rivelata non significa fare sempre la cosa giusta.

Romani 7
14 Sappiamo infatti che la legge è spirituale, mentre io sono di carne, venduto come schiavo del peccato. 15 Io non riesco a capire neppure ciò che faccio: infatti non quello che voglio io faccio, ma quello che detesto. 16 Ora, se faccio quello che non voglio, io riconosco che la legge è buona; 17 quindi non sono più io a farlo, ma il peccato che abita in me. 18 Io so infatti che in me, cioè nella mia carne, non abita il bene; c’è in me il desiderio del bene, ma non la capacità di attuarlo; 19 infatti io non compio il bene che voglio, ma il male che non voglio.

cosi si esprime Paolo! Eppure lui era un Apostolo un uomo elevato spiritualmente certamente più di noi…

Quindi avere lo spirito Santo e La Rivelazione non ci salva da fare cose ingiuste e di errare.

Ma poi dobbiamo aspettarci una conseguenza del nostro errore che ci rivela che la nostra decisione o modo di comportarci è sbagliato secondo la Via di Dio, quella stessa azione, quello stesso comportamento, probabilmente non avrebbe avuto conseguenze se eravate ancora “nel mondo”…. Una volta compreso il nostro errore possiamo “pentirci e ravvederci” e questo ci fa crescere.. Ma se invece rifiutiamo “la legge”?
se decidiamo di Rinnegare Dio… e di Tornare nel mondo “di Lucifero”? allora stiamo rinnegando lo Spirito Santo.

Questo ci porta vicino al “peccato imperdonabile”! 

Ma Dio è amore…  Ciò spiega perché la bestemmia contro il Padre o contro il Figlio è sempre perdonabile: possiamo accettare di nuovo la testimonianza in noi dello Spirito Santo al Padre e al Figlio e ravvederci per essere perdonati.

Quindi possiamo concludere elencando questi fatti

  • Dio vede nel cuore di un Uomo e lo “chiama” a conoscere la sua via
  •  Dio “crea una barriera” protettiva dalla influenza di Satana intorno a quella persona
  • Dopo avere passato del tempo nella Chiesa sarà stato istruito ed aver compreso cosa significa entrare nella chiesa e quali sfide si dovranno affrontare
  •  A questo punto quando il Vescovo sarà ben sicuro che ha compreso come cambierà la sua vita gli gli verrà chiesto se vuole essere battezzato…
  • la persona viene battezzata come gesto simbolico di Morte e Risurrezione
  • Vengono imposte le mani e chiesto a Dio di Concedere lo Spirito Santo…

Solo in questo momento siete parte della Chiesa di Dio Spirituale.

 

 

DONA ORA

image_pdfsacrica in PDFimage_printStampa
Direttore
Author: Direttore