Dio è arrogante?

Cos’è l’arroganza?

Si definisce “arroganza” (dal latino arrogantia), il senso di superiorità che un individuo manifesta nei confronti di un altro individuo. 

Il termine ha origine giuridica, dall’espressione latina “ad rogare“, che “indica la richiesta e l’appropriazione di ciò su cui non si possono L’atteggiamento della persona arrogante è quello di un’altezzosità insolente, che disprezza gli altri, considerandosi al di sopra. Si manifesta con un comportamento prepotente ed è tipico di chi vuole che gli vengano riconosciuti diritti e privilegi che in realtà non merita. E’ molto simile alla superbia.

Com’è una persona arrogante?

  1. Ha undesiderio esagerato di ricevere complimenti. …
  2. Parla costantemente di se stessa. …
  3. Non riconosce gli errori e non accetta le critiche. …
  4. La parola perdono non esiste nel loro vocabolario. …
  5. Sono intolleranti verso il diverso. …
  6. Nascondono le loro debolezze. …
  7. Hanno un atteggiamento intimidatorio.

Secondo quanto definito dai dizionari Dio è un bel pò arrogante! 

Il Dio Yhwh, sanguinario e vendicativo

Nel leggere l’Antico e il Nuove Testamento, a qualsiasi individuo dotato di un minimo di buonsenso verrebbe spontaneo domandarsi se i due testi parlano dello stesso “Dio”, tale è la contraddizione che emerge mettendo a confronto i personaggi.

La figura del biblico Yahweh non è certamente rassicurante: qualsiasi passo si prenda in esame lo può confermare. Dalla lettura – e mi riferisco alla versione canonica, senza andare a scomodare traduzioni diverse – emerge un dittatore inquietante, iracondo, sanguinario, vendicativo, cui salta la mosca al naso per un nonnulla e che non risparmia castighi tra i più atroci anche in presenza di disobbedienze lievi.

Ne sono testimonianza alcuni salmi, per esempio il 136, in cui si dice che «l’amore di Dio» è eterno perché ha sterminato i popoli o i re nemici di Israele; troviamo la stessa situazione in altri infiniti versetti di Esodo, Numeri, Deuteronomio, Levitico, ecc, il cui elenco dettagliato è impossibile in questa sede, data la loro quantità, dove non fa altro che ordinare stragi e condanne a morte. Egli stesso si definisce «un Dio geloso, che punisce la colpa dei padri nei figli fino alla terza e alla quarta generazione per quanti mi odiano» (Deuteronomio 5, 9).

nella Bibbia, se si vuole leggerla con comprensione “psicologica” e considerano Dio come il padre della Umanità, non sfugge il comprendere un dinamica comune nelle famiglie.

Dio/Padre decide di creare “l’umanità” e comincia da Adamo, poi crea Eva…. e  si ritrova dei figli fin dal principio “scellerati”  continuamente cerca di tappare continuamente le falle che gli uomini fanno. Insomma, mettiamoci un attimo dalla sua parte: crea un universo enorme e ci mette un guardino con esseri meravigliosi fatti a sua immagine, i quali spera lo riconoscano come creatore, come un Dio benevolo. Invece no! Gli disubbediscono e lo prendono subito pure in giro.

Consideriamo che Adamo ed Eva parlavano con Dio e sapevano chi egli fosse!

Ma di li a poco… se ne fregarono e con ha disposizione un intero meraviglioso giardino dove sicuramente c’erano miglia di meravigliose piante e frutti… Eva che fà? E niente vuole solo l’unico frutto che Dio aveva proibito di cogliere! e poi Ne porta pure ad Adamo che pur sapendo che era “sbagliato” lo addenta!

E poi? Be sapete mentono a DIO! pensate se Voi mentite ad un Giudice terreno che succede, be Loro mentirono a Dio Faccia a faccia! 

11 Domanda di Dio «Chi ti ha fatto sapere che eri nudo? Hai forse mangiato dell’albero di cui ti avevo comandato di non mangiare?».
12 Rispose l’uomo: «La donna che tu mi hai posta accanto mi ha dato dell’albero e io ne ho mangiato». 13 Il Signore Dio disse alla donna: «Che hai fatto?». Rispose la donna: «Il serpente mi ha ingannata e io ho mangiato».”

Se ero io chissà che avrei fatto. Lui, no. Si arrabbia e pure parecchio ma poi si limita a vestirli e li manda fuori casa…. Sua… Se tu avvessi dei figli che Rubano nella tua casa e ti mentono che faresti Tu? li mandi Via o fai finta di nulla? 

Ma il vizio di mentire e fare quello che gli pare se lo portano con loro… 

Caino disse al fratello Abele: «Andiamo in campagna!». Mentre erano in campagna, Caino alzò la mano contro il fratello Abele e lo uccise. 9 Allora il Signore disse a Caino: «Dov’è Abele, tuo fratello?». Egli rispose: «Non lo so. Sono forse il guardiano di mio fratello?»…… e DIO? manco “incenerisce”  Caino….anzi…   il Signore gli disse: «Però chiunque ucciderà Caino subirà la vendetta sette volte!». Il Signore impose a Caino un segno, perché non lo colpisse chiunque l’avesse incontrato.

e va be…. per millenni

Dio propone un alleanza fin da subito e ad ogni nuovo tradimento ricomincia e ricomincia e ricomincia. A volte si interroga: “ma che ho fatto a fare questi ingrati ?”. E lo chiede a voce alta, ma non per schiarirsi le idee, ma per vedere se qualcuno di sti esseri creati a sua immagine gli rispondono con intelligenza e trova talvolta chi lo comprende e allora ricomincia testardamente, una nuova alleanza. Usa di tutto Parole, poi minacce. poi passa ai fatti… niente da fare…

Ad un certo punto, esasperato, invece di inviare servitori a suo nome, che fa? Decide di mandare suo figlio: “avranno rispetto, lo ascolteranno, vedrai che sta volta andrà bene” – pensa. E invece no, prendono il Figlio e lo rifiutano e lo ammazzano, appendendolo in croce. A sto punto che ti viene in mente? Che ci distrugge tutti! Invece no. Lui è così grande che ha pensato più o meno così:

“Cristo pensa porelli, non sanno cosa fanno, pago io per loro, e sta volta, qualsiasi male facciano, avrò pagato io per loro. Basterà che riconoscano quel che ho fatto per loro e non ci sarà nulla da temere, li farò partecipi della mia stessa vita e vedrete tutti chi comanda, non ci sarà più quel disgraziato di diavolaccio che fin dal primo giorno (paradiso terreste) del loro rifiuto a seguire a via di Dio continua (il diavolaccio) a gridarmi in faccia: ‘te l’avevo detto io che sono ingrati e non meritano di abitare nella tua casa, sti esseri fatti di terra. Dovevi mettere noi al loro posto ( i diavolacci) e non sti ingrati’.

Tutte le letture dei fatti che nei millenni di storia il popolo d’Israele ha interpretato e condiviso oralmente e poi per scritto, sono condensate in questo ‘codice’ scritto da uomini, con la comprensione di uomini. L’unico scopo è quello di cercare di comprendere con gli occhi della fede, quel che Dio ha operato per la salvezza del suo popolo. Quindi, guerre, cataclismi, pestilenze, esili, liberazioni, distruzioni ad opera di popoli pagani, riconquista di terreni, riedificazione di templi, della religione, norme, precetti ecc sono da leggersi in questa ottica di interpretazione della realtà con gli occhi della fede. Dove ci sono riscontri storici riconosciuti dalla storiografia, gli si dà credito storico; dove ci sono riscontri geografici e culturali riconosciuti, lo stesso. E’ lettura della fede o teologica di un popolo. Non dobbiamo leggere la Bibbia senza questa comprensione. Per chi ha fede, la Bibbia fa comprendere il rapporto privilegiato di Dio con l’uomo e dell’uomo con Dio. Per gli ebrei, fa comprendere la loro lettura della fede come popolo. Per chi è cristiano, la Bibbia va letta e interpretata anche e soprattutto alla luce di Cristo, altrimenti non si capisce più…

È Parola di Dio perché gli uomini vi trovano la luce per comprendere il rapporto tra Dio creatore e l’uomo creato

Insomma Dio padre si ritrova dei figli a cui ha dato il Libero Arbitrio e la conoscenza delle sue “regole” e li ha pure messi in guardia dai dani a non ossrvarle… e questi che fanno be tutto il contrario! e quindi la punizione non è giusta? 

ps Certamente vi verra in mente che “la morte” e un pò eccessiva… e drastica come punizione e quindi Dio è cattivissimo. Ma non fanno la stessa cosa gli uomini con Tribunali che condannano a morte da sempre? e che fanno Guerre uccidendo non solo soldati ma anche Donne e Bambini?… solo che la “morte” è un concetto differente secondo Dio… Infatti per Dio la morte non esiste, essendoci la resurrezione e quindi il ritorno in vita di ogni singolo uomo e donna vissuta. Quelle persone che nel “vecchio testamento” sono morte per ordine di Dio torneranno tutte in vita su suo ordine e scritto in Appocalisse! Dio non aveva altro modo di agire in quel periodo.

Quindi Dio è Arrogante? a me pare che i veri arroganti sono gli uomini….

Adesso abbiamo un bel problema gigantesco da risolvere… 
Chi era il Dio del “vecchio Testamento” e chi è Gesù Cristo? 

Secondo queste Idee….

  • Buddismo: maestro sapiente, un essere pienamente illuminato
  • Islam: messaggero di Allah, uno dei maggiori profeti (ma inferiore a Maometto)
  • Gnostici: un uomo buono, venuto ad insegnarci come riaccendere la “scintilla” che ognuno di noi ha dentro di sé
  • New Age: uno dei tanti saggi che possedeva l’energia operante in tutte le cose
  • Massoneria: grande maestro di morale ed eminente riformatore
  • Ebraismo: un uomo che praticava la stregoneria, un bestemmiatore che stava conducendo Israele all’apostasia
  • Testimoni di Geova: L’arcangelo Michele 
  • Chiese “protestanti” e Cattoliche Dio 

 

MA COSA CI DICE LA BIBBIA, LA PAROLA DI DIO

 “Ma anche se noi o un angelo dal cielo vi annunciasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo annunciato, sia maledetto ” (Galati 1:8).

QUINDI CHI PREDICA UN GESÙ DIVERSO DA QUELLO ANNUNCIATO NELLA BIBBIA È UN BUGIARDO E UN NEMICO DI DIO

 “Chi è il bugiardo se non colui che nega che Gesù è il Cristo? Egli è l’anticristo, che nega il Padre e il Figlio”.

MA ALLORA CHI ERA REALMENTE GESÙ CRISTO? QUAL E’ LA VERITÀ ? SOLO LA BIBBIA NELLA SUA COMPLETEZZA (E NON PRENDENDO VERSI QUA E LA’) CE LA MOSTRA, INFATTI E’ SCRITTO:

La somma della tua parola è verità; tutti i tuoi giusti giudizi durano in eterno”. (Salmi 119:160) 

LA BIBBIA CI FA CONOSCERE DIO, CI MOSTRA I TITOLI, LE CARATTERISTICHE E I NOMI CON CUI L’ETERNO SI E’ PRESENTATO AGLI UOMINI, TITOLI CHE LUI STESSO CI DICE ESSERE SOLO SUOI E DI NESSUN ALTRO ALL’INFUORI DI LUI 

“..perché io sono Dio, e non ce n’è alcun altro; sono Dio, e nessuno è simile a me” (Isaia 46:9).

VEDIAMO ORA DALLA BIBBIA CON QUALI TITOLI E CARATTERISTICHE SI E’ FATTO CONOSCERE L’ETERNO YHWH DIO D’ISRAELE E CON QUALI TITOLI SI E’ FATTO CONOSCERE GESU’ CRISTO. E LEGGIAMO ANCHE QUALI AZIONI HA COMPIUTO L’ETERNO YHWH (CHE SOLO LUI PUÒ COMPIERE E NESSUN ALTRO ALL’INFUORI DI LUI ) E QUALI AZIONI DESCRITTE NEI VANGELI HA COMPIUTO GESU’ CRISTO. NELLA PAROLA DI DIO E’ SCRITTO:

L’ETERNO YHWH  ” Egli pascolerà il suo gregge come un pastore  (ISAIA 40:11) ” L’Eterno è il mio pastore, nulla mi mancherà” (SALMI 23:1)

GESÙ CRISTO ” Io sono il buon pastore ” (GIOVANNI 10:11) ” Poiché eravate erranti come pecore, ma ora siete tornati al pastore e guardiano delle vostre anime” (1PIETRO 2:25)

ESISTE UN SOLO PASTORE

L’ETERNO YHWH  ” Questo è Dio, il nostro Dio in eterno; egli sarà la nostra guida fino alla morte” (SALMI 48:14) ” ..sei la guida delle nazioni sulla terra  (SALMI 67:4)

GESÙ CRISTO ” Non vi fate chiamare guide, perché una sola è la vostra Guida, il Cristo; ” (MATTEO 23:10)

ESISTE UNA SOLA GUIDA

L’ETERNO YHWH  ” se siedo nelle tenebre, l’Eterno sarà la mia luce  (MICHEA 7:8) ” L’Eterno è la mia luce  (SALMI 27:1)

GESÙ CRISTO ” Io sono la luce del mondo ” (GIOVANNI 8:12) ” In lui era la vita, e la vita era la luce degli uomini ” (GIOVANNI 1:4)

SOLO UNO È LA NOSTRA LUCE

L’ETERNO YHWH  ” poiché l’Eterno, il vostro DIO, è il DIO degli dèi, il Signore dei signori  (DEUTERONOMIO 10:17)

GESÙ CRISTO ” l’Agnello li vincerà, perché egli è il Signore dei signori ” (APOCALISSE 17:14) VEDI ANCHE (APOCALISSE 19:16)

SOLO UNO È IL SIGNORE DEI SIGNORI DIO ONNIPOTENTE

L’ETERNO YHWH  ” possa amare l’Eterno, il tuo DIO, ubbidire alla sua voce e tenerti stretto a lui, poiché egli è la tua vita “ (DEUTERONOMIO 30:20)

GESÙ CRISTO ” Io sono la via, la verità e la vita ” (GIOVANNI 14:6)

NESSUNO ALL’INFUORI DI DIO ONNIPOTENTE PUÒ DIRE DI ESSERE LA NOSTRA VITA

L’ETERNO YHWH ” L’Eterno degli eserciti, lui dovete santificare. Sia lui il vostro timore, sia lui il vostro spavento». Egli sarà un santuario, ma anche una pietra d’intoppo, una roccia d’inciampo ” (Isaia 8:13-14)

GESÙ CRISTO ” La pietra, che gli edificatori hanno rigettato, è divenuta la testata d’angolo, pietra d’inciampo e roccia d’intoppo ” (1PIETRO 2:7-8)

L’ETERNO YHWH  ” Tu mi hai investigato, o Eterno, e mi conosci. Tu sai quando mi siedo e quando mi alzo, tu intendi il mio pensiero da lontano “ (SALMI 139:1-2)

GESÙ CRISTO ” Ma Gesù, conosciuti i loro pensieri, disse.. ” (MATTEO 9:4) VEDI ANCHE (MATTEO 12:25) E (LUCA 11:17)

SOLO DIO CONOSCE TUTTI I PENSIERI DELL’UOMO

L’ETERNO YHWH  ” Tu mi hai investigato, o Eterno, e mi conosci. Tu sai quando mi siedo e quando mi alzo, tu intendi il mio pensiero da lontano “ (SALMI 139:1-2)

GESÙ CRISTO ” Ma Gesù, conosciuti i loro pensieri, disse.. ” (MATTEO 9:4) VEDI ANCHE (MATTEO 12:25) E (LUCA 11:17)

SOLO DIO CONOSCE TUTTI I PENSIERI DELL’UOMO

L’ETERNO YHWH  ” Investigami, o Dio, e conosci il mio cuore  (SALMI 139:23)

GESÙ CRISTO ” Allora Gesù, conoscendo il pensiero del loro cuore.. ” (LUCA 9:47)

SOLO DIO PUÒ CONOSCERE TOTALMENTE IL NOSTRO CUORE

L’ETERNO YHWH  ” Investigami, o Dio, e conosci il mio cuore  (SALMI 139:23)

GESÙ CRISTO ” Allora Gesù, conoscendo il pensiero del loro cuore.. ” (LUCA 9:47)

L’ETERNO YHWH   Io sono colui che è; io sono il primo e sono pure l’ultimo  (ISAIA 48:12)

GESÙ CRISTO ” Ma egli mise la sua mano destra su di me, dicendomi: «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo .. ” (APOCALISSE 1:17)

NESSUNO ALL’INFUORI DI DIO ONNIPOTENTE PUÒ DIRE DI ESSERE IL PRIMO E L’ULTIMO, NESSUN PROFETA, NESSUN APOSTOLO O NESSUN ANGELO SI È MAI PERMESSO DI DIRLO, SOLO GESÙ …. MA CONTINUIAMO

IN (APOCALISSE 1:8) LEGGIAMO:

 « Io sono l’Alfa e l’Omega, il principio e la fine », dice il Signore «che è, che era e che ha da venire, l’Onnipotente 

QUINDI SAPPIAMO CHE DIO ONNIPOTENTE È L’ALFA E L’OMEGA. IN (APOCALISSE 22:12-13) LEGGIAMO:

 “Ecco, io vengo presto e il mio premio è con me, per rendere ad ognuno secondo le opere che egli ha fatto. Io sono l’Alfa e l’Omega, il principio e la fine, il primo e l’ultimo” 

MA IN APOCALISSE 22 È GESÙ A PARLARE INFATTI AL VERSO 16 DICE: 

Io, Gesù, ho mandato il mio angelo per testimoniarvi queste cose.

E ALL’INIZIO DEL VERSO 12 DICE ” Ecco, io vengo presto ” ULTERIORE PROVA CHE È GESÙ A PARLARE, INFATTI È LUI CHE TORNERÀ MA STAVOLTA NON DA SERVO MA DA DIO ONNIPOTENTE ED ETERNO

IN (ISAIA 43:11) LEGGIAMO:

” Io, io sono l’Eterno, e all’infuori di me non c’è Salvatore ” E IN (OSEA 13:4): ” all’infuori di me non c’è altro salvatore “ vedi anche (ISAIA 45:15)

E (SALMI 43:5). IN (2TIMOTEO 1:10) LEGGIAMO: 

” è stata manifestata con l’apparizione del Salvatore nostro Gesù Cristo “ vedi anche

 (ATTI 4:12) E (2PIETRO 1:11) E ANCHE IN (GIOVANNI 4:42) DICE:

 ” costui è veramente il Cristo, il Salvatore del mondo”

 COME POSSIAMO VEDERE IN MANIERA CHIARA DALLA PAROLA, ESISTE UN SOLO SALVATORE DEL MONDO E DI TUTTA L’UMANITÀ ”

 aspettando la beata speranza e l’apparizione della gloria del nostro grande Dio e Salvatore, Cristo Gesù  .

L’APOSTOLO PAOLO SCRIVE QUESTO IN (TITO 2:13) MOSTRANDOCI COME GESÙ SIA IL “NOSTRO GRANDE DIO E SALVATORE” E ANCORA IN (ROMANI 9:5): 

” il Cristo, che è sopra tutte le cose Dio benedetto in eterno “ e in (FILIPPESI 2:5-6) ” Cristo Gesù, il quale, pur essendo in forma di Dio, non considerò l‘essere uguale a Dio qualcosa a cui aggrapparsi gelosamente ”

vedi anche ( COLOSSESI 1:15 E 2:9 ). E IN (1TIMOTEO 3:16) LEGGIAMO: ” Dio è stato manifestato in carne “ NONOSTANTE GLI SFORZI FATTI NEL CORSO DEI SECOLI DAI NEMICI DELLA VERITÀ PER CAMBIARE QUESTO VERSETTO PRESENTE NELLA BIBBIA DIODATI (che io consiglio) E NELLA KING JAMES ORIGINALE, troviamo la stessa affermazione nel Vangelo di Giovanni.

 LEGGIAMO: ” Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio “. (GIOVANNI 1:1) e al verso 14 dice ” E la Parola si è fatta carne ed ha abitato fra di noi “ ADEMPIENDO LE PAROLE DI (ISAIA 35:4-6) CHE DICE:  ” Dite a quelli che hanno il cuore smarrito: «Siate forti, non temete!». Ecco il vostro DIO verrà con la vendetta e la retribuzione di DIO; verrà egli stesso a salvarvi. Allora si apriranno gli occhi dei ciechi e saranno sturate le orecchie dei sordi; allora lo zoppo salterà come un cervo e la lingua del muto griderà di gioia

 GESÙ FECE TUTTO QUESTO VEDI ( MATTEO 11:4 ). ADEMPIENDO ANCHE (ISAIA 7:14) 

 Perciò il Signore stesso vi darà un segno: Ecco, la vergine concepirà e darà alla luce un figlio e gli porrà nome Emmanuele  . CHE SIGNIFICA “DIO CON NOI”. INFATTI GESÙ ERA VERAMENTE DIO CON NOI.

In (ISAIA 40:3) dice  La voce di uno che grida nel deserto: «Preparate la via dell’Eterno, raddrizzate nel deserto una strada per il nostro DIO “ 

In (GIOVANNI 1:23) GIOVANNI BATTISTA DICE DI ESSERE QUELLA VOCE. NOI SAPPIAMO CHE GIOVANNI STAVA PREPARANDO LA VIA DAVANTI A GESÙ E ANALIZZANDO (ISAIA 40:3) COMPRENDIAMO PERFETTAMENTE CHE GESÙ CRISTO È L’ETERNO YHWH DIO MANIFESTATO IN CARNE. GESÙ CRISTO STESSO HA DICHIARATO DI ESSERE L’ETERNO YHWH LEGGIAMOLO DAI SEGUENTI PASSI DELLA SCRITTURA.

In (ESODO 3:14) QUANDO MOSÈ CHIESE A DIO QUALE FOSSE IL SUO NOME L’ETERNO RISPOSE: “IO SONO COLUI CHE SONO” Poi Disse ” DIRAI COSI AI FIGLI D’ISRAELE; L’IO SONO MI HA MANDATO DA VOI “. È CHIARO CHE NESSUN PROFETA O SERVO DI DIO IN ISRAELE SI È MAI DICHIARATO L’IO SONO, PERCHÉ È IL NOME DELL’ETERNO, ED E’ STRETTAMENTE LEGATO A LUI E SOLTANTO A LUI. PRESENTARSI COME L’IO SONO EQUIVALE QUINDI A DICHIARARSI COME YHWH DIO ONNIPOTENTE ED ETERNO. E GESÙ CRISTO LO FECE IN PIÙ DI UN’OCCASIONE VEDIAMO:

(GIOVANNI 8:24) dice: ” .. se non credete che io sono, voi morirete nei vostri peccati ” VERSO 28 “Quando avrete innalzato il Figlio dell’uomo, allora conoscerete che io sono” . (GIOVANNI 8:58) dice ” Prima che Abramo fosse nato, io sono “. (GIOVANNI 18:5) dice ” Gesù disse loro: «Io sono» “.

(MARCO 14:62) dice

” Sei tu il Cristo, il Figlio del Benedetto? Gesù disse: Io sono (QUI GESÙ DISSE “IO SONO”, NON “SONO IO”

OPPURE “IO LO SONO” CONFRONTATE ANCHE CON LA KING JAMES: “AND JESUS SAID I AM”. IN MOLTE TRADUZIONI SOPRATTUTTO QUELLA DEI TESTIMONI DI GEOVA, I VERSI CHE CONFERMANO LA DIVINITÀ DI GESÙ SONO STATI CAMBIATI, MA COMPRENDIAMO CHE GESÙ SI DICHIARASSE L’IO SONO DALLA REAZIONE DEI GIUDEI. In (GIOVANNI 8:59) VEDIAMO, SUBITO DOPO CHE GESÙ AFFERMA DI ESSERE L’IO SONO, COME DEI GIUDEI 

 PRESERO DELLE PIETRE PER LANCIARLE ADDOSSO A LUI

. Stessa cosa che possiamo osservare in (GIOVANNI 10:30). INFATTI QUANDO GESÙ DISSE ” Io e il Padre siamo uno ” I GIUDEI “presero di nuovo delle pietre per lapidarlo” MA GESÙ DISSE  Vi ho mostrato molte buone opere da parte del Padre mio; per quale di queste opere mi lapidate?”

 E QUESTI RISPOSERO AFFERMANDO: 

 Non ti lapidiamo per una buona opera, ma per bestemmia; e perché tu, che sei uomo, ti fai Dio .

QUINDI POSSIAMO DIRE CON CERTEZZA CHE I GIUDEI SAPESSERO MOLTO BENE COSA INTENDEVA GESÙ CON QUELLE PAROLE. INFATTI STAVA AFFERMANDO DI ESSERE L’ETERNO YHWH. STESSA COSA IN (GIOVANNI 18:6) 

” Appena Gesù ebbe detto loro: «Io sono», indietreggiarono e caddero in terra”

SAPEVANO COSA INTENDEVA.

Anche in (GIOVANNI 5:18)

dice ” Per questo i Giudei più che mai cercavano d’ucciderlo; perché non soltanto violava il sabato, ma chiamava Dio suo Padre, facendosi uguale a Dio .

 NOTATE COME I GIUDEI REAGISCONO QUANDO GESÙ CHIAMA DIO SUO PADRE AFFERMANDO, QUINDI, DI ESSERE IL FIGLIO DI DIO. NEL CORSO DEGLI ANNI CI HANNO FATTO CREDERE CHE IL FIGLIO FOSSE QUALCUNO DIVERSO DA YHWH, TIPO UN DIO MINORE O UNA “SECONDA PERSONA” MA NON È COSÌ . E LO VEDIAMO ANCHE DALLA PROFEZIA MESSIANICA DI (ISAIA 9:5) 

” Poiché un bambino ci è nato, un figlio ci è stato dato, e il dominio riposerà sulle sue spalle; sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potentePadre eterno, Principe della pace “.

 VEDETE, IL FIGLIO È IL PADRE ETERNO, I GIUDEI SAPEVANO BENE CHE IL TITOLO “FIGLIO DI DIO” INDICAVA LA MANIFESTAZIONE IN CARNE DI DIO COME MESSIA D’ISRAELE (1TIM 3:16). È PER QUESTO CHE RITROVIAMO IN GESÙ CARATTERISTICHE CHE SONO ESCLUSIVAMENTE DI DIO,

vediamo:

– GESÙ PERDONA I PECCATI.. disse: «Uomo, i tuoi peccati ti sono perdonati». Allora gli scribi e i farisei cominciarono a ragionare, dicendo: «Chi è costui che bestemmia? Chi può perdonare i peccati se non Dio solo? “

– GESÙ VIENE ADORATO: ” Egli disse: «Signore, io credo». E l’adorò “ (Giovanni 9:38). ” Ed essi, adoratolo, tornarono ” (Luca 24:52).

E IN (Matteo 4:10) È SCRITTO:  Adora il Signore Dio tuo e a lui solo rendi il culto . IN (APOCALISSE 22:8) QUANDO GIOVANNI TENTÒ DI ADORARE UN ANGELO, LUI GLI DISSE: ” GUARDATI DAL FARLO.. ADORA DIO “. ANCHE PIETRO RIFIUTÒ L’ADORAZIONE DI CORNELIO “si gettò ai suoi piedi per adorarlo. Ma Pietro lo rialzò” (Atti 10:25-26). MA GESÙ NON RIFIUTÒ MAI L’ADORAZIONE, PERCHÉ È DIO YHWH L’ETERNO.

(DANIELE 10:5-6) CI DESCRIVE UNA MANIFESTAZIONE DI DIO DICENDO: 

“.. ecco un uomo vestito di lino, con ai lombi, una cintura d’oro.. i suoi occhi erano come fuoco fiammeggiante, le sue braccia e i suoi piedi erano come il bronzo splendente..”.

 (EZECHIELE 43:2) INVECE CI DESCRIVE LA VOCE DI YHWH DIO D’ISRAELE: 

” Ed ecco, la gloria del DIO d’Israele.. La sua voce era come il rumore di grandi acque .

E PER FINIRE ESAMINIAMO (APOCALISSE 1:13-15) CHE CI DESCRIVE GESÙ VISTO DA GIOVANNI A  PATMOS:

 ” .. un figlio d’uomo, vestito con una veste lunga fino ai piedi e cinto di una cintura d’oro.. i suoi occhi erano come fiamma di fuoco; i suoi piedi erano simili a bronzo incandescente.. e la sua voce era come il fragore di grandi acque.

INSOMMA CONFRONTANDO QUESTI VERSI RISULTA EVIDENTE CHE SI STA PARLANDO DELLA STESSA PERSONA.

IN (EBREI 9:14) LEGGIAMO: 

 quanto più il sangue di Cristo, che mediante lo Spirito eterno offrì se stesso “, MA IN (ATTI 20:28) DICE  per pascere la chiesa di Dio, che egli ha acquistata con il proprio sangue “ 

CONFERMANDO PER L’ENNESIMA VOLTA CHE GESÙ È IL SIGNORE DIO. DIO E’ SPIRITO (GIOV 4:24) E PER VENIRE A SALVARCI (ISAIA 35:4) E SACRIFICARSI PER NOI, DOVEVA FARSI UOMO, IN CARNE ED OSSA, PER ESSERE TRAFITTO (ZACCARIA 12:10) PER I PECCATI (ISAIA 53:5) DI TUTTI NOI. PERCIÒ IL SANGUE DI GESÙ ERA, DI FATTO, IL SANGUE DI DIO. E POI IN (ZACCARIA 11:13) YHWH VIENE VALUTATO “30 SICLI D’ARGENTO” NON E’ FORSE LO STESSO PREZZO CON CUI GIUDA TRADÌ GESÙ? VEDETE LA SCRITTURA MOSTRA SENZA DUBBIO COME GESÙ CRISTO E YHWH SIANO UNO (GIOV. 10:30).

PER QUESTO GESÙ IN (GIOV. 14:9) DICE: 

Chi ha visto me, ha visto il Padre. E TOMMASO IN (GIOV. 20:28) CHIAMA GESÙ: “Signore mio e Dio mio” . ED ANCHE PIETRO IN (2PIETRO 1:1) DICE: Dio e Salvatore Gesù Cristo” .

QUESTI VERSI NON HANNO BISOGNO DI ESSERE COMMENTATI È CHIARO CHI FOSSE GESÙ, ED ERA CHIARO ANCHE AI SUOI DISCEPOLI, COME ABBIAMO VISTO. MA NEL CORSO DEL TEMPO IL NEMICO HA INTRODOTTO NUMEROSE MENZOGNE CREANDO UN GESÙ DIVERSO DA QUELLO REALE.
VISTO COME UN SEMPLICE PROFETA, UN SAGGIO O LA “SECONDA PERSONA” DI UNA NON BIBLICA TRINITÀ CATTOLICA ROMANA, NON VIENE PIÙ VISTO PER QUELLO CHE È, DIO E SALVATORE NOSTRO.

MA L’ETERNO NOSTRO DIO IN (GIOV. 8:32) DICE: 

“conoscerete la verità e la verità vi farà liberi

Quindi il Dio di Israele del vecchio testamento e anche Gesù Cristo…. alla luce di questi versetti e di altri passi della Bibbia è  ben difficile negarlo ma le chiese “False” non possono e non vogliono che si sappia la verità!
Ma perchè lo fanno, che interesse hanno ha nascondere e modificare la verità?

Il fatto è che serve avere un Dio del vecchio testamento diverso, un Dio “padre Iracondo e feroce” e sopratutto un Dio che ha dato delle leggi agli Ebrei leggi del vecchio testamento che grazie a questa divisone possono essere annullate e modificate…. Visto che Cristo le ha “annulate e modificate” (secondo la loro teoria ma di fatto non è così)  e questo fa si che ci sia un “nuovo testamento” per i Cristiani…

nota Il termine “Antico Testamento” rende il greco antico Παλαιά Διαθήκη (palaia diatheke, lett. “antico patto”) con cui alcuni scrittori e teologi cristiani dei primi secoli (come Ireneo di Lione) legittimarono l’appropriazione cristiana degli scritti ebraici, ma di fatto non esiste una divisone i primi cristiani consideravano Tutti i libri raccolto nella Bibbia come un unica narrazione. 

Se riconoscessero Il Dio del Vecchio testamento con Cristo avrebbero un problema molto grande… Perchè dovrebbero spiegare come può lo stesso Dio Rinnegare se stesso e come giustificare un DIO “severo e implacabile” con un Dio-Gesù amorevole e che perdona. E dovrebbero spiegare molte delle contraddizioni che usano per “avere e mantenere il potere religioso”.


Dio non ama gli arroganti

Tito 1,7

“Infatti bisogna che il vescovo sia irreprensibile, come amministratore di Dio; non arrogante, non iracondo, non dedito al vino, non violento, non avido di illeciti guadagni…”

pensate se i sacerdoti delle varie chiese esitenti dovessero applicare questa regola! Crollerebbero in poche ore! 

Cristo non era un “indifferente” non era “tollerante ” verso le ingiustizie e verso le violazioni della legge o dei luoghi santi…. Purtroppo le Chiese hanno voluto “trasmettere questa figura” …

 

Matteo 21,12-17

12 Gesù entrò poi nel tempio e scacciò tutti quelli che vi trovò a comprare e a vendere; rovesciò i tavoli dei cambiavalute e le sedie dei venditori di colombe 13 e disse loro: «La Scrittura dice:
La mia casa sarà chiamata casa di preghiera
ma voi ne fate una spelonca di ladri».

Matteo 23:27

Guai a voi, scribi e farisei ipocriti, perché siete simili a sepolcri imbiancati, che appaiono belli di fuori, ma dentro sono pieni d’ossa di morti e d’ogni immondizia.

e di questi episodi che trasmettono che Gesù non era affatto “uno che ci passava sopra” come poteva se era lo stesso Dio del “vecchio testamento”…

Se Gesù non avesse attaccato non la legge (cosa che non ha mai fatto) ma sempre i “sacerdoti” che tramite la legge mantenevano il potere e rendevano schiavo il popolo…

Matteo 23

2 «Sulla cattedra di Mosè si sono seduti gli scribi e i farisei. 3 Quanto vi dicono, fatelo e osservatelo, ma non fate secondo le loro opere, perché dicono e non fanno. 4 Legano infatti pesanti fardelli e li impongono sulle spalle della gente, ma loro non vogliono muoverli neppure con un dito. 5 Tutte le loro opere le fanno per essere ammirati dagli uomini: allargano i loro filattèri e allungano le frange; 6 amano posti d’onore nei conviti, i primi seggi nelle sinagoghe 7 e i saluti nelle piazze, come anche sentirsi chiamare “rabbì” dalla gente.

Be sicuramente per attaccare uno dei poteri piu forti di Israele quel potere che poi lo fece crocifiggere sconfessa il Gesù “Che viene narrato dalle Chiese” …. Gesù era  ed è un rivoluzionario che contrasta il potere  


Ma io sono sicuro che anche dopo aver letto fino a questo punto, ancora ci saranno persone che avranno dubi e non vorrano credere a quanto letto 

 

Nella Bibbia esiste un personaggio particolare su cui le chiese evitano di parlare

Melchìsedek

Ebrei 7,1-17

1 Questo Melchìsedek infatti, re di Salem, sacerdote del Dio Altissimo, andò incontro ad Abramo mentre ritornava dalla sconfitta dei re e lo benedisse; 2 a lui Abramo diede la decima di ogni cosa; anzitutto il suo nome tradotto significa re di giustizia; è inoltre anche re di Salem, cioè re di pace. 3 Egli è senza padre, senza madre, senza genealogia, senza principio di giorni né fine di vita, fatto simile al Figlio di Dio e rimane sacerdote in eterno.
4 Considerate pertanto quanto sia grande costui, al quale Abramo, il patriarca, diede la decima del suo bottino. 5 In verità anche quelli dei figli di Levi, che assumono il sacerdozio, hanno il mandato di riscuotere, secondo la legge, la decima dal popolo, cioè dai loro fratelli, essi pure discendenti da Abramo. 6 Egli invece, che non era della loro stirpe, prese la decima da Abramo e benedisse colui che era depositario della promessa. 7 Ora, senza dubbio, è l’inferiore che è benedetto dal superiore. 8 Inoltre, qui riscuotono le decime uomini mortali; là invece le riscuote uno di cui si attesta che vive. 9 Anzi si può dire che lo stesso Levi, che pur riceve le decime, ha versato la sua decima in Abramo: 

Ebr 5:6-10 afferma che questo re supremo che è stato proclamato sacerdote secondo l’ordine di Melchisedec è infatti Gesù. Ebr 7:1-3 ribadisce i fatti raccontati in Gen 14:18-20, spiegando anche che il suo nome vuol dire “re di giustizia”, e che siccome Salem vuol dire “pace”, era anche re di pace. Poi dice che Melchisedec era “senza padre, senza madre, senza genealogia, senza inizio di giorni né fin di vita”.

Quindi chi era questo personaggio? a voi la risposta!

MA ANDIAMO AVANTI E QUESTA VOLTA CON DEI VERI “COLPI DI SCENA”

 sfatare bugie ormai vecchie di millenni… la cosa assurda è che non dobbiamo investigare o fare cose complicate perché è scritto in maniera semplice e soprattutto chiara!

CHI HA VISTO O PARLATO CON DIO ?

Giovanni 1:18

Dio nessuno l’ha mai visto:
proprio il Figlio unigenito,
che è nel seno del Padre,
lui lo ha rivelato.

Giovanni 5:37

E anche il Padre, che mi ha mandato, ha reso testimonianza di me. Ma voi non avete mai udito la sua voce, né avete visto il suo volto,

Giovanni 6:46

Non che alcuno abbia visto il Padre, ma solo colui che viene da Dio ha visto il Padre.

 

E ALLORA CHI HA DATO I DIECI COMANDAMENTI?

10 Allora il SIGNORE disse a Mosè: «Va’ dal popolo, santificalo oggi e domani; fa’ che si lavi le vesti. 11 Siano pronti per il terzo giorno; perché il terzo giorno il SIGNORE scenderà in presenza di tutto il popolo sul monte Sinai. 12 Tu fisserai tutto intorno dei limiti al popolo, e dirai: “Guardatevi dal salire sul monte o dal toccarne i fianchi. Chiunque toccherà il monte sarà messo a morte. 13 Nessuna mano dovrà toccare il colpevole: questo sarà lapidato o trafitto con frecce; animale o uomo che sia, non dovrà vivere!” Quando il corno suonerà a distesa, allora essi potranno salire sul monte». 14 E Mosè scese dal monte verso il popolo; santificò il popolo, e quelli si lavarono le vesti. 15 Mosè disse al popolo: «Siate pronti fra tre giorni; non avvicinatevi a donna».
16 Il terzo giorno, come fu mattino, ci furono tuoni, lampi, una fitta nuvola sul monte e si udì un fortissimo suono di tromba. Tutto il popolo che era nell’accampamento tremò. 17 Mosè fece uscire il popolo dall’accampamento per condurlo a incontrare Dio; e si fermarono ai piedi del monte. 18 Il monte Sinai era tutto fumante, perché il SIGNORE vi era disceso in mezzo al fuoco; il fumo saliva come il fumo di una fornace, e tutto il monte tremava forte.
19 Il suono della tromba si faceva sempre più forte; Mosè parlava e Dio gli rispondeva con una voce. 20 Il SIGNORE dunque scese sul monte Sinai, in vetta al monte; e il SIGNORE chiamò Mosè sulla vetta del monte, e Mosè vi salì.
21 Il SIGNORE disse a Mosè: «Scendi, avverti solennemente il popolo di non fare irruzione verso il SIGNORE per guardare, altrimenti molti di loro periranno. 22 Anche i sacerdoti che si avvicinano al SIGNORE, si santifichino, affinché il SIGNORE non si avventi contro di loro». 23 Mosè disse al SIGNORE: «Il popolo non può salire sul monte Sinai, poiché tu ce lo hai vietato dicendo: “Fissa dei limiti intorno al monte, e santificalo”». 24 Ma il SIGNORE gli disse: «Va’, scendi; poi risalirai insieme ad Aaronne. Ma i sacerdoti e il popolo non facciano irruzione per salire verso il SIGNORE, affinché egli non si avventi contro di loro. 25 Mosè scese verso il popolo e glielo disse.

 

Esodo 20

1 Dio allora pronunciò tutte queste parole: (seguono i Dieci comandamenti)

Non fatevi trarre in inganno “da parlo con una voce” come se ha parlare fosse qualcun altro “una voce di altri ” DIO non ha bisogno della voce per parlare… altrimenti come potrebbe ascoltare le preghiere di tutti queli che pregano in silenzio? e come potrebbe parlarvi? Dio uso una “voce” per parlare al Popolo egli parlava a Mose ma il popolo sentiva tutto…

 Gesù ha detto chiaramente

Giovanni 5:37

E anche il Padre, che mi ha mandato, ha reso testimonianza di me. Ma voi non avete mai udito la sua voce… !!!

e state attenti perchè Dio ha Parlato a Mose diverse Volte e parlo con i Profeti e parlo con Noè quando gli disse di costruire l’Arca… quindi secondo Voi…

Gesù Cristo ha mentito ha Tutti gli Apostoli e anche coloro che hanno scritto i Vangeli hanno mentito? O mente qualcun altro?

E la domanda è chi PRONUNCIO I DIECI COMANDAMENTI? E qui non ci sono dubbi…

Allora il SIGNORE disse a Mosè: «Va’ dal popolo, santificalo oggi e domani; fa’ che si lavi le vesti. 11 Siano pronti per il terzo giorno; perché il terzo giorno il SIGNORE scenderà in presenza di tutto il popolo sul monte Sinai. 

 

Il signore cioè Dio disse a Mose , quindi Mose ascolto la voce del Signore Dio e Fu Il Signore che la Bibbia dichiara e “sinonimo” di Dio a parlare con il popolo e dare i dieci comandamenti!….

Adesso dobbiamo fare una precisazione perché nel immaginario collettivo e tramite film… Mosè sale da solo sul Monte Sinai e a Tu per Tu con Dio questi gli da le “tavole della Legge” …. Ma su Esodo la CRONOLOGIA è diversa!

Prima Dio da i comandamenti “al popolo” con la sua voce… questo perché il popolo avesse la prova che non erano una “invenzione di Mosè”, ma che erano dati da Dio e siccome doveva rimarcare la scenografia era

“Il monte Sinai era tutto fumante, perché il SIGNORE vi era disceso in mezzo al fuoco; il fumo saliva come il fumo di una fornace, e tutto il monte tremava forte. Il suono della tromba si faceva sempre più forte Mosè parlava e Dio gli rispondeva con una voce. (non è la cosa più logica per testimoniare che i comandamenti non erano stati scritti da Mose? ma erano legge di Dio?

pensate se foste stati li a vedere quello spettacolo!

dopo questo abbiamo una seconda scenografia

e questa la troviamo solo al capito 32 di esodo!! Cioè molto più avanti dei fatti narrati al capitolo 19 di esodo !!!

Versi 1-6 Mentre Mosè era sul monte per ricevere la legge da Dio, il popolo si ribellò contro Aronne. (quindi molto tempo dopo che Dio aveva parlato al popolo direttamente)

15 Mosè ritornò e scese dalla montagna con in mano le due tavole della Testimonianza, tavole scritte sui due lati, da una parte e dall’altra. 16 Le tavole erano opera di Dio, la scrittura era scrittura di Dio, scolpita sulle tavole.

19 Quando si fu avvicinato all’accampamento, vide il vitello e le danze. Allora si accese l’ira di Mosè: egli scagliò dalle mani le tavole e le spezzò ai piedi della montagna.

Quindi Prima Dio Si manifesta e parla al Popolo e successivamente Mose sale a Prendere le “tavole della legge” le rompe perché il popolo “e deviato” risale di nuovo sul monte, Dio punisce il popolo e ridà altre tavole della Legge…

QUINDI ADESSO LA DOMANDA A CUI DOVETE RISPONDERE E’ SEMPLICE

 perché le chiese vi nascondono la verità su  Gesù Cristo e sui fatti realmente accaduti?

Dio non è arrogante, non è Sanguinario e non è vendicativo

Dividendo la Bibbia in due e “dichiarando obsoleti ed inutili” alcuni libri e parti della Bibbia le false chiese guidate da Lucifero cancellano indizi e prove, quindi essendo mancati non potete arrivare alla verità. Dovete ritrovare e verificare tutte le prove e allora la verità sarà impossibile da nascondere.

 

 

DONA ORA

===========================

NOTA BENE 

  • Nel Editare questo articolo o preso notizie e fonti dal Web, libri che ho nella mia libreria, studi intrapresi negli anni. Vario materiale utilizzato per lo studio e la ricerca e  articoli originali e personali.
  • Questo articolo è un Mix di queste fonti e notizie
  • non sempre è Possibile citare le fonti a volte non riesco a capire chi sia l’autore del testo, se un autore riconosce parti del testo lo citero volentieri. 
  • Qualsiasi sia l’autore se una cosa è Giusta, Vera e ben scritta… e Inspirata, non la correggerò perchè Dio stava operando e la Verità Unica è solo Da Dio e Da Cristo non certo da me..
  • Ringrazio le tante persone che Scrivono e studiano e mi danno la possibiita di vedere i loro scritti e di capire meglio la Via di Dio. Senza il Web non avrei la possibilita di accedere a tante informazioni….
  • una cosa è però importante nel leggere e riportare gli scritti e studi, è sempre e solo DIO che mi guida e mi fa capire se e la sua verità. E Gesù Cristo la mia Luce. Come deve sempre essere la sola vostra luce chi vi guida verso la Verità.
image_pdfsacrica in PDFimage_printStampa
Direttore
Author: Direttore